GIOIELLI

‎”I vestiti migliori sono invisibili: ti fanno notare le persone, non l’abito.”           “Katharine Hamnett”

“Tamara de Lempicka “

Il gioielllo è tuo‎ , ti identifica come persona  e questo lo rende unico –

Il gioiello è espressione artistica –

 ” Alexander McQueen “

L’orecchino può raccontare un’epoca per forma , per colore e per natura –

” Tarina Tarantino “

Il monile esiste ancora prima del vestito –

” Dior gioielli “

Anche una piccola borsa può essere un gioiello di grande valore , quasi inarrivabile .

 Skull Clutch di Alexander McQueen  con imponente impugnatura dorata.

La tiara identifica uno status sociale , di Cleopatra si ricorda il suo copricapo più che l’abito –

CeLL

La tendenza sembra sia tutta proiettata verso il tema ” Teschio ” –

Un soggetto raccapricciante per oggetti di cosi alto valore artistico, materico  e stilistico , simbolo di un’epoca ?

Certamente il suo carisma e la sua intelligenza affascinavano più della bellezza pura. Era una donna elegante, si vestiva sia alla maniera greca che egiziana, imponendo uno stile nei salotti romani che frequentò nel suo soggiorno nella capitale romana.

rtamente il suo carisma e la sua intelligenza affascinavano più della bellezza pura. Era una donna elegante, si vestiva sia alla maniera greca che egiziana, imponendo uno stile nei salotti romani che frequentò nel suo soggiorno nella capitale romana.

C

Certamente il suo carisma e la sua intelligenza affascinavano più della bellezza pura. Era una donna elegante, si vestiva sia alla maniera greca che egiziana, imponendo uno stile nei salotti romani che frequentò nel suo soggiorno nella capitale romana.

ertamente il suo carisma e la sua intelligenza affascinavano più della bellezza pura. Era

Certamente il suo carisma e la sua intelligenza affascinavano più della bellezza pura. Era una donna elegante, si vestiva sia alla maniera greca che egiziana, imponendo uno stile nei salotti romani che frequentò nel suo soggiorno nella capitale romana.

una donna elegante, si vestiva sia alla maniera greca che egiziana, imponendo uno stile nei salotti romani che frequentò nel suo soggiorno nella capitale romana.